domenica 6 gennaio 2019

Aggiornamenti sul master in diagnostica e riabilitazione delle sindromi autistiche e altri disturbi della comunicazione

Da uno dei primi iscritti al master “Diagnostica e riabilitazione delle sindromi autistiche e altri disturbi della comunicazione”, ci è giunta la seguente domanda: “Per ciascuna lezione, è meglio leggere la parte grafica delle slides, o ascoltare le registrazioni di tutte le esposizioni a voce?”.
“Ahi, ahi”, abbiamo risposto, “se lo scopo dell’iscrizione al master è apprendere approfonditamente i tanti contenuti del vasto lavoro di diagnosi e terapia, soprattutto al fine di acquisire concrete capacità operative, non c’è da chiedersi quale parte della didattica sia da scegliere, anche perché questo tipo di domanda implica ovviamente l’esclusione o dell’ascolto delle lezioni frontali in cui i docenti descrivono il loro lavoro e soprattutto si raccontano attraverso le loro esperienze e le loro strategie, o delle altrettanto utili esemplificazioni e integrazioni grafiche di tali lezioni; per cui è logico che bisognerà seguire e studiare tutto, se si vuol raggiungere il maggiore arricchimento formativo possibile!”.
Comunico inoltre, per quanti hanno invece chiesto se è ancora possibile iscriversi, che la segreteria Upainuc - Unicusano, ha dato disponibilità per accettare iscrizioni anche oltre il termine scaduto.

lunedì 31 dicembre 2018

L'autismo può essere (com)battuto con successo. Consuntivi e riflessioni di fine 2018


Il 2018 si conclude con la rinnovata consapevolezza che l’autismo può essere combattuto con successo se si realizza una serie di condizioni che, tutte insieme, ma nessuna esclusa, possono consentire di raggiungere. Diagnosi precoce e coraggiosa, cioè senza tentennamenti, rinvii, e giri di parole; intervento logopedico educativo abilitativo immediato e intensivo; attiva e concreta collaborazione delle famiglie e delle scuole; applicazione dei provvedimenti biomedico alimentari; sono stati i capisaldi di quel tipo di intervento, per noi definito Intervento Foniatrico Integrato, che ha sortito effetti visibilmente positivi, quali l’uscita dall’isolamento; il raggiungimento di capacità espressive verbali creative e non automatiche; il miglioramento dell’evoluzione motoria globale e fine; la conquista delle autonomie e di comportamenti adattivi e sociali adeguati.
Chi ha seguito in modo convinto, senza inutili attese, senza ripensamenti e interruzioni o assenze continue in terapia, tutto ciò che è stato indicato, ha raggiunto e sta ottenendo i risultati sperati.
Il messaggio che voglio trasmettere come augurio di fine anno è questo:
Capire che ottenere successo in un cammino riabilitativo indubbiamente difficile e oneroso, richiede impegno assiduo, sacrificio, abbattimento di false convinzioni dettate dalla convenienza di credere ciò che fa più comodo credere, e disponibilità ad accettare una realtà certamente dura, ma superabile.
E questo oggi è dimostrato, grazie al modello e all’esempio di chi ci è riuscito.

domenica 2 dicembre 2018

Emozione di terapista

Questa mattina, una delle terapiste del mio gruppo, che ieri ha partecipato al convegno di Padula (SA), su diagnosi e terapie dell'autismo, commuovendosi vistosamente quando una bambina da noi seguita nella cura del suo autismo, è stata accompagnata dai genitori a salutare tutti e a presentarsi alla platea, mi ha scritto: "...è stato molto emozionante, e mi scuso se non sono riuscita a trattenere le lacrime".


Le ho risposto: "Cara ..., ti dedico un mio pensiero al riguardo: <<Nella vita dovrebbe scusarsi chi non è mai riuscito a versare una lacrima per un nobile motivo>>".


Il convegno, tra l'altro, ha avuto un'ottima riuscita, presentando ai numerosi intervenuti, le più avanzate e soprattutto costruttive modalità di intervento diagnostico e terapeutico nelle sindromi autistiche; ribadendo, da parte nostra, i capisaldi dell'Intervento Foniatrico Integrato.

venerdì 7 settembre 2018

Il Papà di un ragazzo da noi trattato, mi ha scritto...


Il papà di un ragazzo proveniente da un’altra città, venuto presso il nostro centro di Foniatria Logopedia Riabilitazione di Napoli per un periodo di trattamento da realizzare secondo le nostre modalità operative, alla fine di questo primo ciclo di terapie, mi ha scritto quanto segue. Lo pubblico non a scopo autocelebrativo, ma per condividere una soddisfazione che non è solo mia, ma anche dei miei collaboratori, e soprattutto di quelle famiglie che hanno creduto e credono nel nostro lavoro affidandoci i loro figli.

"Carissimo Massimo, da dove inizio? 
Direi subito dall'aspetto più importante, il Centro di riabilitazione che potrebbe essere denominato per me "Grande Famiglia", senza ovviamente sminuirne il valore tecnico professionale, anzi tutt'altro, ma questo per me è un valore aggiunto.
I detrattori continueranno a mangiare polvere innanzi ai Vostri risultati, frutto di competenze professionali, aggiornamenti, dedizione, amore, passione ed empatia, di autocritica, di sana curiosità, e potrei continuare all'infinito.
Super valido l'approccio del Vostro intervento che prevede procedure di: Osservazione, studio, confronto tra gli operatori, supervisione, individuazione delle necessità della Persona, intervento e partecipazione anche della famiglia, qui parte attiva nel percorso, di volta in volta rielaborato in base alle reali necessità.
Complimenti per tutto, i tuoi terapisti sono Unici e fa veramente piacere incontrare ragazzi così, ma la selezione degli operatori che collaborano in questa Grande Famiglia, ha prodotto un risultato nei risultati, una realtà che non ha eguali credimi, parola di chi nel corso degli anni ha visto molteplici realtà.
Un caro saluto a tutti Voi, e se lo desideri, puoi' condividere il mio scritto, frutto di profonde riflessioni."
 

domenica 19 agosto 2018

Master in Diagnostica e Riabilitazione delle Sindromi Autistiche e altri Disturbi della Comunicazione

In occasione del ventesimo anniversario dall’inizio dei corsi di formazione e aggiornamento sulle sindromi autistiche e altre patologie della comunicazione, da me organizzati e condotti in Italia e all’estero, inauguro per l’anno accademico 2018-2019, un Master in Diagnostica e Riabilitazione delle Sindromi Autistiche e altri Disturbi della Comunicazione, rivolto a Medici, Biologi, Nutrizionisti, Psicologi, Logopedisti, Fisioterapisti, Educatori professionali, Terapisti occupazionali, Terapisti della Neuropsicomotricità dell’età evolutiva, Assistenti Sanitari, Assistenti Educativo Culturali, Insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado, e a tutte quelle figure che direttamente o indirettamente intervengono nell’ambito della salute e dell’educazione.
L’iniziativa è gestita dall’Università Nicolò Cusano, prevede l’attribuzione di 60 CFU crediti complessivi, e la possibilità di svolgere un tirocinio pratico presso la sede di Napoli del Centro Borghese di Foniatria, Logopedia, Riabilitazione.
Per la visione del programma dettagliato e delle modalità di iscrizione: https://www.unicusano.it/master/diagnostica-e-riabilitazione-delle-sindromi-autistiche-e-altri-disturbi-della-comunicazione